QUADRIADI ( O ACCORDI DI 7ª)


Ora armonizzeremo la scala maggiore di Do e la minore armonica e melodica di La con 4 suoni (sempre ragionando di 3ª in 3ª e rispettando le naturali alterazioni della tonalità, che in questo esempio sono nulle) e vediamo che tipi di accordi saltano fuori!

Ricordo che tutti gli accordi di 7ª sono dissonanti e quindi di transizione verso un accordo consonante.

Come vedremo più in là ogni singolo accordo di 7ª avrà più risoluzioni, alcune importanti (efficaci), altre meno ma tutte comunque indispensabili per poter creare un brano musicale ricco di creatività.

Iniziamo con la scala di Do maggiore:

ARMONIZZAZIONE DELLA SCALA MAGGIORE DI DO CON QUADRIADI

Accordo sul I grado:

Do maggiore 7ª maggiore (la 7ª è maggiore perchè è il settimo grado naturale della scala maggiore di Do). Si abbrevia anche così: Do7+.

Accordo sul II grado:

Re minore 7ª minore (la 7ª è minore perchè nella scala di Re minore naturale il VII grado dista un tono dalla tonica). Si abbrevia anche cosí: Re-7.

Accordo sul III grado:

Mi minore 7ª minore (la 7ª è minore perchè facente parte della scala di Mi minore, come per l'esempio precedente di Re minore). Si abbrevia anche così: Mi-7.

Accordo sul IV grado:

Fa maggiore 7ª maggiore (la 7ª è maggiore perchè presente nella scala di Fa maggiore). Si abbrevia anche così: Fa7+.


Accordo sul V grado:

Sol maggiore 7ª minore (la 7ª questa volta proviene dalla scala di Sol minore naturale e non di Sol maggiore dove il Fa è #; questo accordo prende il nome anche di settima di dominante visto che si costruisce sul V grado, la Dominante appunto!). Si abbrevia anche così: Sol7.

Accordo sul VII grado:

La minore 7ª minore (la 7ª è minore perchè si trova sulla scala di La minore naturale; se fosse stata maggiore sarebbe stato Diesis il Sol, come nella scala di La maggiore). Si abbrevia così: La-7.

Accordo sul VI grado:

Si diminuito 7ª minore (la 7ª è minore perchè facente parte della scala di Si minore naturale; se fosse stata maggiore sarebbe stato Diesis il La, come nella scala di Si maggiore). Questo accordo prende il nome anche di 7ª di sensibile, visto che si costruisce sulla sensibile della scala di riferimento. Si abbrevia anche così: Sidim7 oppure Si-7/5-.


 

N.B.

Per quanto riguarda le abbreviazioni degli accordi (molto usate) si usa sottintendere quando un accordo è maggiore e si usa mettere un - (meno) quando è minore (esempi: Do equivarrebbe a Do maggiore e Do- a Do minore).

Invece per la 7ª è l'opposto: quando è maggiore si usa mettere un + (più) e quando è minore si sottintende (esempi: Do7 equivarrebbe a Do maggiore + la sua 7ª minore e Do7+ a Do maggiore con la sua 7ª maggiore)!

 

Gli Accordi di 7ª , quindi, appartengono a diverse specie di combinazioni  riassunte in 4 gruppi:

 

- Accordo Di 7ª Di 1ª specie - È l'accordo costruito sul V grado ( settima di dominante) ed è talmente importante che ha una categoria tutta per sé!

 È la somma tra un accordo perfetto maggiore e una 3ª minore.

Ricordo che gli accordi perfetti maggiori, sull'armonizzazione della scala maggiore, si trovavano sul I, IV e V grado.

Se lo si costruisce sul V rimaniamo inevitabilmente nella stessa tonalità di partenza ma se si costruisce sul I e IV grado ci portano inevitabilmente in un'altra tonalità per via della 7ª minore, infatti, ragionando in Do maggiore, se costruissimo l'accordo di 7ª sul IV grado (Fa) con la 7ª minore, quest'ultima sarebbe Mib (ragionando in Fa maggiore) che non rientra nella tonalita' di Do maggiore e se invece costruissimo lo stesso accordo sul I grado saremmo costretti a mettere la 7ª minore di Do minore che è Sib e che non rientra anch'essa nella tonalità di Do Maggiore.

- Accordi Di 7ª Di 2ª specie - Sono quelli che si formano aggiungendo la 7ª (sempre minore) agli accordi perfetti minori quindi quelli costruiti sul II, III e VI grado.

Se volessimo provare a mettergli la 7ª maggiore, non troveremmo  degli accordi presenti nell'armonizzazione della scala maggiore.

- Accordo Di 7ª Di 3ª specie - È l'accordo costruito sul VII grado (settima di sensibile) ed anch'esso è importante a tal punto da avere una specie tutta sua perchè, come l'accordo di dominante, contiene tutte e due le sensibili, sia quella tonale (il Si che viene attirato verso il Do) che quella modale (il Fa che viene attirato verso il Mi).

Si trova pure sul II grado della scala minore armonica (ora vedremo!).

Inoltre questo accordo, essendo formato da un accordo diminuito di base con l'aggiunta di una 3ª maggiore (Fa/La), se rendessimo minore questa 3ª (Fa/Lab) otterremmo il famosissimo accordo di 7ª diminuita (ne parleremo più tardi!)

- Accordi Di 7ª Di 4ª specie - Sono quelli che si formano aggiungendo la 7ª maggiore a degli accordi perfetti maggiori e sono quelli costruiti sul I e IV grado (se gli si mettessero le 7ª minori diventerebbero di 1ª specie e porterebbero ad un cambio di tonalità, come spiegato poco fa).

         1ª specie                           2ª specie                        3ª specie                       4ª specie

           ( Sol7)                             (es:Re-7)                         (Si dim7)                      (es:Do7+)


Ora, per sintetizzare l'armonizzazione con accordi di 7ª delle relative scale minori (armonica e melodica) di La potremmo dire che incontreremmo gli stessi accordi tranne che per i seguenti nuovi casi:


Accordo sul VII grado nella minore armonica (accordo di 7ª diminuita).

Funge da accordo di 7ª di sensibile nella scala minore.

 Questo tipo di accordo viene definito di 5ª Specie (èformato da un accordo di 5ª diminuita + una 3ª minore); per capire la versatilità (e quindi l'importanza!) di questo accordo vai all'approfondimento!

Si abbrevia così: Sol#7dim.

Accordo sul I grado nella minore armonica e melodica (ascendente).

Questo tipo di accordo viene definito di 6ª Specie (èformato da un accordo perfetto minore + una 3ª maggiore); si abbrevia così: La-7+.

Accordo sul III grado nella minore armonica e melodica (ascendente).

Questo tipo di accordo viene definito di 7ª Specie (è formato da un .accordo di 5ª aumentata + una 3ª minore): si abbrevia così: Doaum7+ oppure Do7+/5+.



ARMONIZZAZIONE DELLA SCALA MINORE ARMONICA DI LA CON QUADRIADI

ARMONIZZAZIONE DELLA SCALA MINORE MELODICA ASCENDENTE DI LA CON QUADRIADI

Alla fine di tutto, ora possiamo definire principali i seguenti accordi di 7ª:

 

Accordo di 7ª di dominante (sul V grado sia della scala maggiore che di quella minore armonica e melodica);

in Do maggiore;

in La minore ;


Accordo di 7ª di sensibile (sul VII grado della scala maggiore e sul II grado di quella minore armonica);

in Do maggiore e La minore;

Accordo di 7ª diminuita (Sul VII grado della scala minore armonica);

in La minore;


Tutti gli altri accordi di 7ª (ovvero tutti quelli che non si costruiscono sul V o VII grado delle scale) vengono definiti Secondari.

Come approfondimento infine si potrebbero costruire tutti i 7 tipi di accordi di settima possibili pensandoli (come già in precedenza detto) come triadi con l'aggiunta di un intervallo di terza in più (maggiore o minore); cliccando qui troverete uno schema di quanto detto!

E dopo questa  presentazione di tutte le triadi e quadriadi disponibili, andiamo a vedere in che modo si possono presentare ai nostri occhi e in che modo possiamo utilizzarle dando sensazioni diverse all'udito a seconda della posizione dei suoni che le compongono.... cliccando qui!

FINE LEZIONE - LE QUADRIADI - ACCORDI DI SETTIMA

P.S.

 

Per chi volesse approfondire gli argomenti or ora trattati può farlo attraverso il mio testo "CORSO DI COMPOSIZIONE"; vai alla presentazione cliccando la copertina!

 

CONDIVIDI LA LEZIONE!

Ti è risultato utile consultare questo sito ?? Aiutami allora a mantenerlo vivo !! OFFRIMI UN CAFFÈ !!
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.